www.blackjack-baccarat
Giochi d'azzardo on-line
 
 

La ricerca dello Slam a Bridge

Quando due partners pensano di poter realizzare uno slam, devono cercare di recuperare più informazioni possibili riguardanti le carte del compagno.
Nel Bridge, esistono due convenzioni che permettono di scambiarsi queste notizie.

La prima, permette di scoprire il numero di assi in possesso del compagno. L'apertore, per conoscere quanti assi ha il suo partner dirà ''4 senza''. Il socio fornirà il numero degli assi in suo possesso con la seguente dichiarazione: 5 fiori (nessun asso o quattro assi), 5 quadri (un asso), 5 cuori (due assi), 5 picche (tre assi). (*)

La seconda regola consente di sapere quanti sono i re in possesso del compagno. Il meccanismo è uguale alla prima convenzione usata per gli assi. La richiesta del numero dei re si fa dicendo ''5 senza''. E le risposte possibili sono: 6 fiori (nessun re o quattro re), 6 quadri (un re), 6 cuori (due re) e 6 picche (equivalente a tre re).

Queste due convenzioni permettono di sapere quanti assi o re ha il compagno, ma non permettono si sapere quali sono.
Con quest'altra convenzione quando due compagni hanno già trovato il palo e nominano un palo diverso, danno delle informazioni relative agli assi e ai re. Ovvero, nominando per la prima volta possibile un seme, si dice di avere l'asso in quel seme.
Nominando invece per la seconda volta possibile un seme, si dice di avere il re o un singleton. (**)


(*) Chi utilizza questa convenzione non dirà mai ''4 senza'' con l'intenzione di giocarli effettivamente, in quanto tale licitazione è riservata esclusivamente alla richiesta degli assi.
(**) In questa dichiarazione si salta sempre il palo di atout.

 
 
- Informativa Privacy -