Regole basilari al gioco del poker

The-Poker

Prima di incominciare una partita di poker occorre compiere alcune operazioni per evitare contestazioni o recriminazioni durante la gara.

I posti e mazziere vengono assegnati attraverso un sorteggio.
Accordarsi sula durata della partita, del numero di fiches da distribuire, come comportarsi nel caso di mani che hanno lo stesso valore.
E' ricordarsi di stabilire se giocare con il -cip-(*).

Una volta deciso chi distribuirà le carte, il mazziere dovrà fare l'invito, ovvero mettere sul piatto una certa somma che rappresenta la prima puntata obbligatoria per tutti i partecipanti.
Il mazziere in più dovrà anche mettere un cip, a meno che non si gioca con un cip nominale.
Il mazziere una volta mescolate le carte, farà tagliare il mazzo e comincerà a distribuire le carte una alla volta, ovviamente coperte, a partire dal giocatore che siede alla sua sinistra e continuando in senso orario.

La distribuzione delle carte deve avvenire con perfetta regolarità, non è ammesso saltare da un giocatore all'altro e se dovesse voltarsi una carta, bisogna annullare la smazzata.
La distribuzione termina nel momento in cui ogni giocatore è in possesso di 5 carte. Le rimanenti verrannomomentaneamente accantonate dal mazziere.

(*) il cip è un termine usato al tavolo da gioco del poker per intendere una puntata, o almeno una imissione nel piatto, di una fiche del minimo valore fra quelle distribuite.
Nel cip nominale ci si comporta come se si mettesse una fiche, ma in pratica non si esegue l'operazione.
 
 
- Informativa Privacy -